FASHION

MIDO 2022 INIZIA CON LE NOTE INEDITE DI ENNIO MORRICONE 

By  | 

Rho Fiera Milano, da oggi al 2 maggio: fashion, business, premi, eventi e tanti ospiti

La bellezza in mostra: arte, musica, spettacolo e futuro nella opening ceremony della nuova edizione della manifestazione mondiale dell’eyewear.

Vitaloni: “Benvenuti a una nuova esperienza di emozioni”

Dargen D’Amico anima la platea al ritmo della sua canzone “Dove si balla”

MILAN, ITALY – MAY 01: A general view of MIDO 2022 – Milano Eyewear Show on May 01, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Mido)

Milano 30 aprile 2022 – “Dallo scambio nascono nuove energie, nuove idee per affrontare le sfide future. Perciò benvenuti a MIDO 2022, una nuova esperienza di emozioni!”. Con queste parole, il Presidente di MIDO Giovanni Vitaloni ha aperto la nuova edizione dell’eyewear show, a Fiera Milano Rho da oggi al 2 maggio. “Siamo pronti a stupirvi e stupirci – ha aggiunto – grazie a questo oggetto di culto che fa parte del quotidiano di ognuno di noi: l’occhiale. Attraverso di esso, raccontiamo il costume, la tradizione, l’innovazione, la cultura, lo stile, il design, ma anche l’attenzione tecnologica”. In queste parole, la sintesi della più importante manifestazione internazionale dell’eyewear: moda, business e salute.

MILAN, ITALY – MAY 01: Giulia De Martin and Giovanni Vitaloni, President of MIDO and ANFAO, pose with William Engle, Francesco Stazio and Piero Buono, Good’s – Stand Up for Green winners, during MIDO 2022 – Milano Eyewear Show on May 01, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Mido)

Ospite all’Opening anche il giornalista, saggista e opinionista italiano Paolo Mieli, che ha affermato: “Ci aspettiamo delle sorprese positive per il futuro, nonostante la situazione attuale. Prevediamo una ripresa dei consumi e in particolare degli occhiali, che rappresentano da sempre un simbolo di modernità, un accessorio straordinario di stile e design, uno sguardo verso il futuro. Possiamo aspettarci tanto dall’Italia, che nell’ultimo periodo si è rimessa in linea e ha tutte le carte in regola per riacquistare credito nel mondo.” 

MILAN, ITALY – MAY 01: A general view of MIDO 2022 – Milano Eyewear Show on May 01, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Mido)

Passione e stile, creatività, tradizione, innovazione, diversità e passione: questi i sei valori della campagna di National Branding Be IT, che sono anche i valori di questi 50 anni di MIDO e accomunano il successo del settore dell’occhialeria in Italia” ha detto il Presidente di Agenzia ICE Carlo Ferro.

Questa edizione è la numero 50 di MIDO in presenza: per questo importante ritorno, gli organizzatori hanno voluto accogliere gli oltre 660 espositori provenienti da 45 Paesi, buyer, ottici, designer, giornalisti con un opening event straordinario, che è stato solo il un assaggio delle tante novità ed emozioni dell’edizione 2022.

Ad aprire la manifestazione è stata infatti l’anteprima mondiale di “Infinite Visioni”, brano scritto del Maestro Ennio Morricone per i 50 anni di MIDO, nel 2020, sulle cui note hanno danzato Nnamdi Nwagwu e Sofia Macinanti. “Un dono prezioso, un grande privilegio per tutti noi” ha detto la giornalista Costanza Calabrese che ha condotto l’evento. Dopo l’emozione anche la riflessione sull’attualità per il settore e per l’economia insieme al presidente di Fiera Milano Enrico Pazzali, che ha ricordato come la Fiera e MIDO siano cresciute insieme e insieme abbiano affrontato e superato il momento, da cui sono ripartite.

MILAN, ITALY – MAY 01: A general view of MIDO 2022 – Milano Eyewear Show on May 01, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Mido)

Un ulteriore momento di emozioni, con un “tuffo” nel passato è stata la celebrazione dei protagonisti di MIDO: i Past President e le 10 imprese più longeve di MIDO.  “Protagonisti che hanno fatto la storia” sono stati definiti i predecessori di Vitaloni. Ennio De Martin, Paolo Cannicci, Vittorio Tabacchi e Cirillo Marcolin, presenti in sala, hanno ritirato il premio dalle mani del Presidente Vitaloni. Sono stati ricordati anche Mario Lozza, illuminato Presidente di Anfao che nel 1970 decise di dare vita alla manifestazione, Leonardo Del Vecchio, Francesco Caporossi, Callisto Fedon e Giuliano Tabacchi. Celebrate anche le imprese protagoniste in fiera dal 1970 ad oggi: FEDON 1919, LOZZA, MARCOLIN, MAZZUCCHELLI 1849, NEOSTYLE, OTTICA ITALIANA, POLYOFTALMICA NEW, SAFILO SORDELLI FRANCO, VEDERE.

L’evento si avviava verso la conclusione con l’invito della conduttrice ad indossare gli occhiali che il pubblico ha ricevuto all’ingresso: sono gli occhiali di MIDO 50 (prodotti in edizione limitata dal giovane brand italiano Spectaful per la collezione Yugaav, in seguito a un contest tra i player del settore per un occhiale iconico, che rappresentasse l’anniversario). Con sorpresa hanno risuonato in tutto l’Auditorium le note incalzanti di “Dove si Balla”, brano cantato dall’artista Dargen D’Amico, che ha animato la platea.

Con questa performance, MIDO 2022 si lancia con il suo palinsesto ricco e rinnovato, in cui sono confermati gli appuntamenti tradizionali e la piattaforma digitale B2B, oltre agli spazi di business.

Per visionare il protocollo anti-Covid: https://www.mido.com/visita-in-sicurezza

Tutti gli aggiornamenti sono disponibili online sul sito dell’evento www.mido.com e sui canali social ufficiali: Instagram (@mido_exhibition), Facebook (@MIDOExhibition), Twitter (@MIDOExhibition) e Linkedin.

#MIDO2022 #livethewonder

Care to discuss? Leave a comment.

%d bloggers like this: